Cos’è oggettivamente il tempo? E un orologio? Possiamo veramente calcolare il tempo? Credo che l’orologio sia stato inventato per scandire il tempo e per aiutarci, in qualche modo, ad organizzare la nostra vita in maniera più sistematica, puntuale e sincronizzata con la vita di chi ci circonda. Perché, in fondo, se vivessimo da soli su questo pianeta, perché mai avremmo bisogno del tempo, o di un orologio? Tu vivi nel tempo, nel tuo tempo. Il tempo è un energia che è sempre esistita. Nessuno lo ha mai creato, né nessuno potrà mai distruggerlo. Ma tu, essere umano con la tua vita frenetica vittima delle lancette di un orologio….sì tu, essere umano, puoi trasformare il tuo tempo! L’orologio non crea il tempo, lo scandisce semplicemente. Una scansione che però non è fissa e statica nelle sue modalità. In che senso? Nel senso che sei tu che modelli il tuo tempo a seconda delle tue esigenze, passioni e volontà. Tutto è divisibile all’infinito, anche il tempo. Esisterà sempre un secondo o mezzo secondo che potrai dedicare a quello che veramente desideri! Non hai bisogno di fermare il tempo per fermarti. Non hai bisogno di mettere indietro le lancette di un orologio per trovare il tempo! Il tempo è lì, è sempre stato lì e sarà sempre lì ad avvolgerti e a coccolarti e, a volte, a ricordarti di viverlo….a pieno! Ti sei mai fermato un attimo a pensare, a guardarti intorno, a guardarti dentro? Oppure il tuo orologio ha le rotelle che girano troppo velocemente? Forse non sono quelle rotelle il problema. Qualsiasi cosa tu stia facendo nella tua vita, fermati. Chiudi gli occhi e immergiti nella realtà, senza limiti di tempo. Se la realtà ti spaventa, puoi spegnere la mente e provare a correre più veloce delle lancette del tuo orologio e poi schiantarti contro un muro.

Oppure, puoi trovare il tempo per qualcosa di più divertente 🙂

Annunci