“Sei una persona cinica. Critichi senza aver mai provato. Sei invidiosa di chi ha trovato quello che tu non hai ancora vissuto. In realtà devi ancora incontrare la persona giusta, quella che ti fa sbattere la testa e ti fa credere nell’amore, nel fidanzamento, nel matrimonio, nella famiglia, nella vita. Smettila di vedere tutto nero intorno a te. Smettila di criticare tutto e tutti. Smettila di non essere felice della felicità altrui. Smettila di vedere il lato negativo delle cose. Smettila di sentirti in diritto di giudicare e consigliare. Smettila di fuggire dall’amore.”

Che dire…non è mai facile trovare le parole giuste, non perché non ve ne siano, ma perché ogni mente è diversa e recepisce in una maniera tutta sua.. Servirebbero tante parole diversamente adatte..

Partirei dicendo che io amo.

Non ho mai amato così tanto in tutta la mia vita. Amo ogni atomo che agita amore in ogni cosa.

Amo ciò che i più non vedono. Amo ciò che i più calpestano. Amo ciò che i più sottovalutano, sminuiscono o danno per scontato. Amo ciò che i più fingono di amare o si illudono di amare. Ed amo me stessa più di quanto chiunque altro possa amarmi.

Non potrei mai essere cinica, perché io amo.

Amo anche te che stai leggendo questo articolo, perché amo tutto ciò che ti ha portato a leggerlo. E ti amerò ancora di più se finirai di leggerlo. E non potrò non amarti se aprirai la tua mente e il tuo cuore e condividerai con me i tuoi orizzonti.

Non bisogna aver sofferto tanto nella vita per essere in grado di riconoscere l’assenza di amore che circonda i più oggi.

Non serve aver avuto un’incredibile delusione amorosa o una situazione disastrosa in famiglia per realizzare che le parole ‘fidanzamento’ e ‘matrimonio’ sono parole vuote e superflue.

Non serve essere stati amati davvero per amare davvero.

Non ama chi ama tutto, ama chi ama con gli occhi del cuore, della mente e dell’anima.

Amore è dare senza preteste, senza aspettative, senza certezze, senza promesse, senza patti, senza convenzioni, senza formalità, senza limiti.

Amore è anche prendere. Prendere ciò che la vita ci offre. Che ognuno ci offre. Prendere tutto e goderne finché corpo e mente ce lo permettono. Goderne e assaporarne l’essenza fino allo stremo. Goderne senza dare nulla per scontato e senza pretendere di avere di più. Amore è godere.

Amore è amare se stessi e amare tutto ciò che ci fa stare meglio.

Amore è libertà. Libertà di amare a prescindere. Libertà di amare a prescindere da quello che è successo o succederà.

Amare, amare in quel momento. In quel momento amare tutto: quella persona, quella situazione, quelle sensazioni..senza dover dare un nome a tutto ciò.

Amore è una frase che ti descrive. Amore è una risposta che speravi. Amore è pensare quello che l’altro dice. Amore è dire quello che l’altro pensa. Amore è pensare insieme.

Amore è non pensare all’altro semplicemente come ‘altro sesso’ e/o ‘fidanzato/a’. L’altro è l’altro. Che sia un genitore, un amico, un’amica, un nonno, uno sconosciuto, noi stessi. Non importa. Perché amore è condivisione. Condivisione con tutto e con tutti, andando al di là delle futili dicotomie “uomo-donna” , “marito-moglie”, “fidanzato-fidanzata”.

Puoi amare un amico più di quanto tu possa immaginare. Puoi amarlo dal profondo del tuo cuore senza fisicità, senza penetrazione, senza definizioni.

Amore è saper stare da soli. E’ saper stare insieme. E’ saper stare da soli insieme.

E l’amore che ho dentro irradia felicità dentro di me e attraverso di me. Chiamatele critiche o giudizi, come preferite. Vorrei solo che tutti voi amaste come amo io. E se fossi così cinica, non ci spererei affatto.

Annunci