L’espressione “sto fra le nuvole” può significare tante cose.

Cos’è una nuvola?

Una nuvola, quella massa aeriforme che aleggia nell’aria…sappiamo che se ne sta lì, nella leggerezza dei suoi pensieri, non curante di nulla e di nessuno.

Quando è triste, piove.

Quando è furiosa, diluvia, tuona…

Quando è contenta SCOMPARE, poiché la nuvola quando è contenta si proietta in un altro mondo, dove la sua presenza in cielo è ben accetta poiché noi umani siamo contenti quando lei non c’è. Quando il cielo è limpido, il sole splende e non c’è una fottutissima nuvola in cielo.

Quando dico che mi sento fra le nuvole vuol dire che non sono in questo fottutissimo mondo.

Quando sono contenta perché il cielo è sereno e tutto sembra andare bene, so che in realtà quella è una contentezza effimera, di quelle che svaniscono quando una nuvola piange…

Quando una nuvola piange tutti sono tristi.

Quando una nuvola è contenta tutti sono contenti.

Una piccola percentuale è contenta quando una nuvola piange.. Come si può essere contenti quando una nuvola piange? Se sei contento è solo perché sai di non essere l’unico a piangere in quel momento…

Essere fra le nuvole può voler dire essere in un altro mondo, contenti e spensierati. Oppure essere fra le nuvole in questo mondo, con loro in cielo, a piangere oscurando il sole…

Mi vorrei soffermare sul termine “spensieratezza”:

Essere spensierati non vuol dire non pensare, non vuol dire essere non curanti di tutto e di tutti. Bensì il contrario, essere spensierati vuol dire essere in armonia con il tutto. E per essere in armonia con il tutto, bisogna prima di tutto vivere in armonia con se stessi.

E’ come se vivessi con la mente nel tuo mondo e con il corpo in questo, e tutto ti scivolasse addosso. Senti che il tuo corpo non ha consistenza, proprio come una nuvola.

Si, ora mi sento come una nuvola contenta che vive nel suo mondo, con la differenza che quando piangerò gli uomini non saranno tristi perché io non oscurerò il cielo, ma sarò fra di loro.

Bene, questo non succederà proprio perché quando riesci a cogliere la vera essenza della spensieratezza anche i momenti tristi sono felici, perché ti aiutano a captare ancora di più il vero significato delle cose.

E la condizione ideale nella quale potresti trovarti è scovare un’altra nuvola tra tanti uomini…

Annunci